Presentazione di Philippe Wattez

Presentazione

Philippe Wattez

di nazionalità francese è nato a Douai il 6 settembre 1967

Percorso accademico

Dal 1989 al 1991 consegue il diploma di Restauro dipinti presso l’Istituto per l’Arte e il Restauro di Firenze.
Dal 1987 al 1988 consegue il diploma di Pittura decorativa presso il Centro Gilbert Le Faure (IPEDEC) di Parigi.
Dal 1984 al 1986 consegue il diploma presso l’Istituto Saint Luc – Sessione Arti Plastiche di Tournai (Belgio).

Percorso professionale

Dal 2004 opera in cantieri internazionale per conto di vari studi italiani:
_ collaboratore su cantieri di prestigio con Mobil Project (studio di architettura):
  • cantiere del Grand Hôtel di Saint Jean Cap Ferrat, rinnovazione patine (Francia)
  • realizzazione di decori neo-classici a Dubai e a Daman (Arabia Saoudita) per l’hotel Movempick
  • esecuzione di pannelli: stucchi in rilievo per l’Hôtel “du Cheval Blanc” a Courchevel (Francia)
_ collaborazione con la Ozlab fun Factory (studio di scenografia):
  • studio e realizzazione di scenografia per conto del parco tematico “Aqualandia” di Jesolo.
_ collaborazione con Tuttle (studio di scenografia):
  • studio e realizzazione delle scenografie del festival Sunsplash in Italia e successivamente in Spagna
  • decorazione per clienti privati, locali publici, negozi, bari, ristoranti
Dal 1999 al 2003, residente in Spagna (Saragozza e Madrid).
Dal 2001 al 2003, docente di pittura decorativa per conto dell’accademia C.10 a Madrid.
Dal 1999 al 2000, pittore decoratore per lo studio scenografico Tragacanto (Madrid); tra le altre realizzazioni: replica della “Grotta di Altamira”.
Dal 1993 al 1998 risiede a Parigi.
Nel 1998 pittore decoratore per “Les Ateliers de la Comédie Française”.
Dal 1996 al 1997 pittore decoratore “Aux Grands Magazins de la Samaritaine”.
Dal 1992 al 1996 collaborazione con l’artista pittrice Jasmine le Nozac’h.
Dall’estate 1991 all’estate 1992 residante a Cipro eseguendo opere di restauro e conservazione di icone bizantine per conto dell’Arcivascovado di Paphos.

Lingue parlate: Francese (madrelingua), Italiano, Spagnolo e Inglese corrente.